I 10 AEROPORTI PIU' PERICOLOSI DEL MONDO.pngCON SCRITTA

I 10 aeroporti più pericolosi del mondo

I 10 AEROPORTI PIU' PERICOLOSI DEL MONDO.pngCON SCRITTA  

Volare in aereo è il modo più semplice e veloce per raggiungere la tua destinazione. Mentre alcune località offrono lunghi tratti pianeggianti di pista, alcuni posti sono limitati con lo spazio e rendono gli aeroporti molto pericolosi. Le destinazioni in cui le piste sporgono da una montagna o compaiono in strette vallate possono essere particolarmente impegnative. Abbiamo selezionato 10 tra gli aeroporti più pericolosi al mondo in cui atterrare, anche per i piloti più esperti.

     

1.Aeroporto di Lukla – Nepal

lukla-airport-nepalQuesta famosa pista è il principale aeroporto per chi visita il Monte Everest. Incastonato tra le montagne, questo aeroporto ha una pista incredibilmente breve, il che rende gli atterraggi molto difficili. A volte, non ci sono controllori del traffico aereo in loco, quindi i piloti devono atterrare da soli. Senza luci e poca energia elettrica, atterrare in qualsiasi condizione, ventoso o perfetto, è rischioso.[Fonte immagine in primo piano: wikimedia.org]

               

2.Aeroporto Juancho E. Yrausquin – Saba Island

Airport-of-the-Saba-Island-from-above

L’aeroporto Juancho E. Yrausquin si trova a circa 45 chilometri a sud di St. Maarten, sull’isola caraibica olandese di Saba. Con una pista di soli 400 metri di lunghezza totale, è la pista aeroportuale commerciale più corta del mondo. Sebbene la pista di atterraggio sembri a dir poco incredibile, è considerata l’aeroporto più pericoloso per l’atterraggio. Questa pista rende l’atterraggio una sfida anche per i piloti più abili in circolazione..

[Fonte immagine in primo piano: tripandtravelblog.com]

   

3.Princess Juliana International Airport – St.Maarten

PrincessJuliana

Un altro aeroporto situato nei Caraibi olandesi con una pista incredibilmente pericolosa è l’Aeroporto Internazionale Princess Juliana di St. Maarten. È forse il più famoso della lista degli aeroporti, con una spiaggia pubblica situata poco prima della pista. Questo crea raffiche molto forti e forti di vento e sabbia che sconvolgono i bagnanti, cercando di godersi la splendida acqua blu. Colpire i visitatori non è un problema per i piloti, la loro principale preoccupazione è la pista corta, lunga solo 2.179 metri. Potrebbe sembrare una passerella piuttosto lunga; tuttavia, quando si considera che la maggior parte dei velivoli di grandi dimensioni richiedono più di 2.500 metri per garantire un atterraggio sicuro.[Fonte immagine in primo piano: aviationabove.com]

4.Narsarsuaq Airport – Greenland

narsarsuaq

La Groenlandia non è certamente così verde come sembra, infatti è piuttosto bianca e ghiacciata! Simile all’Antartide, gli aeroporti in Groenlandia sono freddi e coperti di ghiaccio. Questo rende gli atterraggi difficili. L’aeroporto di Narsarsuaq in Groenlandia è probabilmente una delle piste più difficili al mondo dove atterrare. Con una pista ricoperta di ghiaccio liscio e lunga solo 1800 metri, l’atterraggio è incredibilmente stressante. Se il ghiaccio non ci sta provando abbastanza, il tempo tempestoso costante crea intensa turbolenza e scarsa visibilità all’avvicinarsi e il vicino vulcano attivo erutta inviando frequentemente cenere nel cielo, minacciando di arrestare e rovinare i motori!

[Fonte immagine in primo piano: scoopwhoop.com]

5.McMurdo Air Station – Antarctica

DEEP FREEZE '90Un altro trasgressore nella pericolosa lista degli aeroporti è la McMurdo Air Station in Antartide. La media delle temperature sotto lo zero, 365 giorni all’anno, che volano nella Stazione Antartica degli Stati Uniti possono testare anche il miglior pilota. Mentre le piste sono lunghe, sono fatte di ghiaccio e il tempo è variabile. Se non sei gradito dalle temperature gelide, al momento giusto dell’anno, sapendo che i tuoi piloti stanno atterrando sull’aereo usando gli occhiali per la visione notturna perché è buio tutto il giorno, potresti semplicemente cambiare idea.

[Featured Image Source: wikimedia.org]

6.Toncontin Airport – Honduras

honduras

Mentre le montagne intorno all’aeroporto di Toncontin sono meravigliose, sono solo un ostacolo da superare per un atterraggio sicuro. L’aeroporto di Toncontin è situato in una valle di 1.004 metri sul livello del mare e, a causa del terreno montuoso circostante, i piloti devono creare una riva di 45 gradi per raggiungere efficacemente la pista. A causa di ciò, i passeggeri sperimentano un rapido calo di altitudine che fa scoppiare i timpani e sollevare lo stomaco. I venti frequenti nell’area complicano gli atterraggi e, di conseguenza, i piloti sono costretti a effettuare diverse regolazioni dell’ultimo secondo durante l’atterraggio.

[Fonte immagine in primo piano: privatejets.com]

7.Paro Airport – Bhutan

Paro-airportQuesto aeroporto, incastonato tra le montagne dell’Himalaya, si trova a circa 2225 metri sul livello del mare ed è circondato da picchi alti 5486 metri. Situato proprio sulle rive del fiume Paro Chu, il terreno non perdona e il tempo è così incredibilmente rigido che i voli sono consentiti solo in condizioni meteorologiche visive e sono limitati alle ore di luce del giorno. Non sorprende che solo una manciata di piloti in tutto il mondo, siano qualificati per atterrare all’aeroporto di Paro in Bhutan.

[Fonte immagine in primo piano: centratravels.com]

8.Madeira Airport – Portugal

Madeira-Airport-62 Situata tra ripide scogliere e le rive dell’oceano, la breve pista dell’aeroporto è ben nota per i suoi venti incoerenti. I venti non sono l’unico fattore stressante però! Nel 2000 la pista dell’aeroporto di Madeira è stata estesa a circa 2780 metri. Suona bene vero? Certo, finché non ti rendi conto che una grande porzione dell’estensione della pista è costruita su una piattaforma sull’oceano ed è supportata da 180 colonne. Ciò significa che se vai troppo lontano in una brutta giornata, il tuo aereo potrebbe semplicemente oltrepassare il lato! [Fonte immagine in primo piano: amusingplanet.com]      

9.MCAS in Futenma – Japan

japan

Pur non essendo un aeroporto commerciale, la stazione aerea del Corpo dei Marines degli Stati Uniti a Okinawa in Giappone è una delle più pericolose al mondo. Con F / A-18 Hornets e V-22 Osprey che decollano e atterrano continuamente, l’aeroporto è uno spettacolo incredibile da vedere. Mentre lo spettacolo dei getti in volo potrebbe essere bello, l’aeroporto è situato in un’area ad alta densità, rendendo difficili gli atterraggi.

[Fonte immagine in primo piano: http: japantimes.co.jp]

10.Kai Tak Airport – Hong Kong

kai-tak-hong-kong

Forti venti trasversali e montagne circostanti hanno reso l’aeroporto di Kai Tak uno degli aeroporti più pericolosi del mondo. Con numerosi grattacieli situati anche a nord dell’aeroporto e la sua unica pista che sporge nel Victoria Harbour, gli sbarchi sono stati incredibilmente drammatici e tecnicamente impegnativi per i piloti. Battezzata “la madre di tutti gli aeroporti spaventosi”, ha chiuso nel 1998 con l’

apertura del nuovo aeroporto internazionale di Hong Kong a Chek Lap Kok, 30 chilometri a ovest.

[Fonte immagine in primo piano: edition.cnn.com]

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.