toer bridge

Londra

Londra capitale d’Inghilterra ed una delle città più turistiche al mondo, ecco qualche piccolo consiglio per una tre giorni di full immersion! Dopo un ottimo volo da  Olbia si atterra a  London Gatwich al terminal nord, dove  grazie ad uno shuttle gratuito ( su binari)  si può raggiungere il terminal sud dove al cui interno è situata la stazione dei treni che collega l’aeroporto a London Victoria. All’interno del terminal sud si trova il Bloc hotel dove consiglio il pernottamento se si è in transito verso altre destinazioni, o se si atterra/parte in orari scomodi cosi come è capitato a noi. L’hotel è dotato di camere piccole ma molto curate e moderne con wi fi in tutte le aree, king size bed e tv a 55 pollici, l’ideale per soggiorni di una notte. L’hotel non offre la prima colazione ma proprio di fronte alla reception si può trovare un’ottima caffetteria che con 5€ offre un’ottima english  breakfast.

bloc

Reception Bloc Hotel

Sempre all’interno del terminal sud si trova la stazione del Gatwich Express, un treno che collega l’aeroporto a Londra ( Victoria Station), il tempo di percorrenza è di circa 35 minuti ed il costo è di € 18 per persona solo andata.

GXArrivati a Londra ed usciti dalla “Railway Station”, l’atmosfera è unica e ti rapisce, cabine telefoniche come ho sempre immaginato che fossero, autobus rossi a 2 piani giornata uggiosa, insomma la Londra classica, per muoversi al meglio e in maniera rapida, il consiglio che posso dare è quello di utilizzare la metro, organizzata in maniera maniacale ed efficientissima, certo il primo impatto sarà molto forte in quanto tutti i Londinesi ed i turisti utilizzano la “Tube” per spostarsi  da un luogo ad un altro della città e, soprattutto a determinati orari risulta difficile muoversi con facilità all’interno  delle stazioni, ma ci si abitua in fretta.

Londra è una metropoli immensa ma organizzandosi la si può visitare nei suoi monumenti principali anche in pochi giorni, di seguito vi consiglio un piccolo percorso di tre giorni in cui potrete ammirare i monumenti simbolo della città, di seguito il mio piccolo diario suddiviso per giorni.

DAY  1

saint paul

La cattedrale di Saint Paul

La nostra giornata inizia con la visita del Tower Bridge, uno dei monumenti simbolo della città con il suo ponte levatoio e le sue passatoie in vetro alte circa 50 metri, proprio adiacenti  all’ imponente  Tower of London  un castello medievale con una storia sanguinosa, dove i celebri Beefeater custodiscono i gioielli della corona. Risalendo il Tamigi lungo il Park Themes, accanto a monumenti storici, potrete incontrare edifici moderni come il sorprendente e bellissimo City Hall ( il municipio di Londra) la sede della Greater London Authority che include il sindaco di Londra e la London Assembly, continuando il percorso incontreremo sulla nostra destra il millennium bridge, passerella sospesa in acciaio che attraversa il Tamigi dalla Tate Modern alla Cattedrale di Saint Paul un edificio maestoso ed iconico di Londra, molto famoso per aver ospitato le nozze di Carlo e Diana e per i  funerali del primo ministro Churchill. Ultima tappa della prima giornata il museum of London è uno dei più grandi e importanti musei della storia del mondo. È stato fondato nel 1753 da Sir Hans Sloane, un medico scienziato e collezionista, in questo museo non manca nulla da Picasso a Velasquez passando per Leonardo e botticelli. In base alla stagione consiglio una sosta in uno delle innumerevoli caffetterie Londinesi per un buon tea accompagnato da dei dolci che danno una buona energia per riprendere il cammino.

DAY 2

picadilly

Picadilly Circus

La partenza del secondo giorno è da Victoria Station, centro nevralgico del trasporto Londinese , ma anche ottima posizione da dove iniziare a percorrere a piedi il percorso che ci porterà a Buckingham Palace, non prima di aver visitato la cattedrale di Westminster Cattedrale vittoriana in stile bizantino, visitarla al suo interno non è proprio a buon mercato ( il costo del biglietto è di £20, per i  bambini dai 6 ai 16 anni £9) quindi se non siete interessati all’architettura ecclesiastica in particolare, potete tranquillamente prendere Victoria street per andare a visitare Buckingham Palace  la residenza di Sua Maestà la Regina d’ Inghilterra, ed è qui che esercita le sue funzioni di sovrana. Nel mese di agosto e settembre, quando il palazzo non viene utilizzato nella sua veste ufficiale, i visitatori possono visitare gli esclusivi Appartamenti di Stato, diciannove ambienti riccamente arredati con i migliori tesori della collezione reale, tra cui dipinti di Rembrandt, Rubens, Poussin e Canaletto.   La regia ci occupa gran parte della giornata con le scuderie reali i giardini e tant’altro. Una volta visitata potremo percorrere il lungo viale The Mall attraverso il Saint James Park fino ad arrivare a Trafalgar Square Celebre piazza con la Colonna di Nelson, fontane illuminate con LED, opere d’arte e statue di leoni, ed arrivati a questa piazza non si può non visitare Piccadilly Circus una delle piazze più famose di Londra, sicuramente una delle più frequentate: ogni anno milioni di persone transitano da quello che per i londinesi è l’ombelico del mondo. Ci troviamo nel cuore pulsante della città, all’interno della City di Westminster, punto nevralgico, simbolo e luogo di ritrovo per eccellenza della capitale britannica nonché la famosa piazza dalle gigantesche insegne luminose,( una curiosità sapete che è richiesto qualcosa come 30 milioni di sterline l’anno per apparire sugli schermi Luminosi!).

DAY 3

house of parlamentHouses of Parlament
La Londra che tutto il mondo conosce, il nostro tour parte da London Eye situata sulla sponda del Tamigi questa ruota panoramica è ormai diventata un simbolo della città, durante il suo “giro” se avrete la fortuna di trovare una giornata di sole riuscirete ad avere una visuale a 360° gradi su tutta Londra, ma soprattutto sul Big Ben e House of parlament che risultano quasi di fronte alla ruota, una volta scesi si può visitare, nell’area dove si comprano biglietti, un cinema 5d ( gratuito) dove potrete vedere come son state le procedure di costruzione di questa magnifica ruota panoramica. Tornati con i piedi per terra andremo a visitare il monumento simbolo di Londra ovvero il Big Ben la grande campana che sta sopra l’orologio della torre di Westminster, il nome Big Ben è spesso usato per descrivere il complesso di torre, orologio e campana, ma in realtà si riferisce solo alla grande  campana;la torre è stata completata nel 1859, e solo dal 2012 è diventata la Elizabeth Tower in occasione del Giubileo di diamante di Elisabetta II.Continuando a camminare, il Palazzo di Westminster, conosciuto anche come Houses of Parliament, si rivela in tutta la sua imponenza, il Palazzo di Westminster è la sede delle 2 camere del parlamento  : la Camera dei lord ( non ho mai capito il perché l’abbiano fatta così piccola , vista in tv sembrano tutti attaccati come sardine…) e la Camera dei comuni ; venne edificato nel 1097 e in seguito al disastroso incendio del 1834 è stato completamente ristrutturato e i lavori sono durati circa 13 anni ; l’edificio , che si affaccia sul Tamigi , è elegante e maestoso . La giornata si conclude con la visita all’Abbazia di Westminster il più importante luogo di culto anglicano di Londra dopo la cattedrale di San Paolo, sede delle incoronazioni dei sovrani d’Inghilterra e di sepoltura di personaggi importanti.

vicotria palace

London by night

Ho voluto darvi qualche suggerimento su un break di tre giorni per vedere le cose più importanti, ma Londra offre molto sotto tanti punti di vista, potrei citare il carnevale di Notting Hill che si svolge a fine agosto, la visita a Kensington Palace o al quartiere elegante di Chelsea, per chi ama il calcio ci sono molte tra le squadre più rappresentative del calcio Inglese ed uno degli stadi mitici della storia ( anche se rifatto a nuovo da poco ) Wembley, per chi ama il tennis il torneo più antico del mondo di Wimbledon, per la musica 2 luoghi cult come la Royal Albert Hall e la 02 arena oltre alla casa di Freddi Mercury. Spero i miei consigli vi siano stati utili e..Have a good holiday in London!

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.